Il lago di Santa Giustina ed i suoi ponti
aspetto nel marzo 2003


 

Sponda sinistra verso Rev˛ e Sanzeno

Il lago di Santa Giustina visto da Ovest: sullo sfondo il paese di Rev˛ ai piedi del monte Ozolo; di fronte il solco profondo della confluenza del Rio San Romedio.
In questo momento di invaso ridotto al minimo sono visibili i due ponti che ne congiungevano le due sponde: quello antico in basso e quello del 1850 pi¨ in alto.

Ponte de la mula ponte del 1850


La seguente fotografia mostra il lago nella sua parte iniziale a Nord e lascia intravedere l'antica morfologia del luogo. Il complesso montuoso delle Maddalene ancora innevate si staglia nel cielo sereno.

Lago e Maddalene

Ora Ŕ visibile il ponte che metteva in comunicazione la sponda destra e sinistra del Noce nei secoli trascorsi: un istmo di terra porta al massiccio promontorio centrale e, di qui, con un'ardita campata ecco il ponte in pietra che si appoggia alla sponda destra per risalire verso il territorio di Tssullo.

Per vedere le fotografie in formato grande premete sull'immagine o sulle parole sottolineate.

Home I corsi d'acqua Affreschi e portali Altopiano della Predaia Chiese Anaunia